Seleziona una pagina

OPSA
Si è conclusa la prima fase di familiarizzazione tra gli opsa do follonica e il 118 sezione elisoccorso PEGASO 2. Tale attività ha visto i nostri operatori impegnati in una serie di esercitazioni congiunte tra Guardia Costiera, Elicottero PEGASO 2 del 118 di Grosseto e il Soccorso Alpino. Le attività comprendevano, avvicinamento dell’elicottero sopra il Gommone in dotazione al comitato CRI di Follonica in velocità e verricellamento di un sacchetto sulla prua e tenuta in loco per almeno 60 secondi, questo per simulare il rilascio di personale sanitario su di un mezzo in situazione di emergenza sanitaria, tali manovre si sono svolte senza grossi problemi anche con mare formato e in situazioni di diverso assetto. Dopo di che si è passati al verricellamento di personale del Soccorso alpino sia in singola che in doppia sul gommone e anche qui tutto ha fatto presupporre che tali attività possano avere un seguito dato che il 118 vuole implementare tali attività visto il continuo ripetersi di incidenti sanitari su natanti e imbarcazioni di piccole dimensioni che stazionano nel nostro tratti di mare. Tutto è stato coordinato dalla centrale della Capitaneria di Porto che ha sorvegliato le varie esercitazioni per garantire la sicurezza e ha coordinato tutte le procedure di attivazione e gestito le comunicazioni per testare le reali capacità di intervento del soccorso regionale sanitario prestato da PEGASO 2. Tale attività verrà ripetuta con cadenza mensile per cercare di portare gli operatori opsa a livelli di standardizzazione il più simili alle esigenze del 118, per questa attività il Comitato di follonica ha adoperato operatori già specializzati e con il brevetto di Elisoccorritore.